Storia

L’Associazione Alumni – Laureati in Economia dell’Università di Roma “La Sapienza” è stata costituita il 23 febbraio 2005 con l’obiettivo di promuovere il placement dei laureati della Facoltà attraverso iniziative d’incontro tra istituzioni, imprese, enti, di ideare e diffondere progetti di formazione superiore, di favorire la diffusione della cultura d’impresa  e l’attività di networking tra i suoi laureati.

Il primo Presidente eletto è stato il prof. Attilio Celant, allora Preside della Facoltà, coadiuvato dal Consiglio Direttivo, composto da Carlo Magni, Corrado Gatti, Francesco Ricotta, Raimondo Cagiano da Azevedo; componenti del Collegio Sindacale erano Mario Perrone, Nicola Lorito, Simonetta Ranalli.

I primi eventi ai quali l’Associazione ha fattivamente collaborato con la Facoltà di Economia sono state le celebrazioni per il Centenario della Facoltà. Quest’ultima, istituita il 5 novembre 1906 con Regio Decreto n. 591 e denominata Regio Istituto di Studi Commerciali, Coloniali ed Attuariali, ha cambiato nome diverse volte per divenire nel 1935 Facoltà di Economia e Commercio e, dal 1999 al 2012, Facoltà di Economia.

In occasione del Centenario, il Consiglio Direttivo propose di istituire un premio alla carriera per i propri laureati e le celebrazioni stesse vennero impostate su questo riconoscimento, denominato Best in Class, per il quale fu appositamente coniata una medaglia da consegnare ai premiati. Nella cerimonia di inaugurazione del Centesimo anno la Lectio Magistralis fu affidata al prof. Mario Draghi, Governatore della Banca d’Italia, laureatosi con Federico Caffè nel 1970. Nella seduta inaugurale prese la parola anche il dr. Cesare Romiti, Presidente Impregilo, laureatosi in Economia e Commercio nel 1945. Altri Best in Class dell’anno furono Fulvio Conti, Amministratore Delegato Enel, Pietro Ciucci, Amministratore Delegato Anas, e Claudio Cappon, Direttore Generale RAI. Per i  premiati delle successive edizioni v. l’Albo dei Best in Class.

Il Consiglio Direttivo del 4 luglio 2006 ha deliberato l’istituzione dei cosiddetti ‘Caminetti’, manifestazioni create attorno a uno specifico tema, che rappresentano un percorso strutturato periodico, un appuntamento nelle agende dei principali decisori del nostro Paese, partendo dal presupposto che non esista miglior ambiente della Facoltà di Economia Sapienza per favorire lo scambio di idee ed esperienze. La finalità di questi momenti di incontro è affrontare una tematica attraverso i contributi di personaggi di rilievo del panorama nazionale e internazionale, una open discussion tra tutti gli intervenuti, con una cena a chiusura dell’evento. Il Caminetto rappresenta, nell’ottica Alumni, un importante momento di relazione, in grado di innescare significative ed efficaci ricadute in termini di contenuti e relazioni.

Tra i Caminetti realizzati si ricordano quello del 19 aprile 2007, intitolato I rapporti tra sistema bancario e sistema industriale: quali sinergie per migliorare la competitività internazionale del nostro Paese, tenuto dall’ing. Vito Gamberale, AD del Fondo Infrastrutture. Sempre sul comparto finanziario, è stato affrontato il tema Funding Italian corporate growth post credit crunch, nel Caminetto del 18 marzo 2008, ospite principale il prof. Rainer Masera, allora Chairman of Financial Institutions della Lehman Brothers Italia. Il 14 luglio 2008 si è tenuto a Palazzo Firenze, in collaborazione con la Arthur D. Little, un Caminetto sul settore della Sostenibilità, The carbon margin: quali aspetti ambientali e sociali possono supportare la crescita delle imprese nel nostro Paese. Il 14 giugno 2010 è stata la volta del Caminetto su Il sistema dualistico nelle società per azioni: un caso di successo, rappresentato dalla Società Italiana per Condotte d’Acqua. Esattamente un anno dopo, il 14 luglio 2011, c’è stato il Caminetto Eurizon Capital SGR, con riflessioni sul Mercato del risparmio gestito, mentre il 12 giugno 2013, presso le sale del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo si è svolto il Caminetto Mercer, Previdenza, Investimenti, Infrastrutture, con Andrea Camporese, Presidente ADEPP e Presidente INPGI, Vito Gamberale, AD F2i SGR, Giuseppe Grazia, Vicepresidente Cassa Naz. Previdenza Dottori Commercialisti, Antonio Mastrapasqua, Presidente Inps, Marco V. Morelli, AD Mercer Italia.

Il 26 e il 27 marzo 2010 l’Associazione ha partecipato alle giornate in ricordo di Ezio Tarantelli, organizzate dalla Facoltà, dal Dipartimento di Economia Pubblica e dalla Cisl in occasione del 25° anniversario del suo assassinio, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Relatore d’eccezione l’allora Governatore della Banca d’Italia Mario Draghi.

Nel Consiglio Direttivo del 27 settembre 2010 è presentato il progetto di una rivista on line, il cui nome è Visione e Dimensione, sottotitolo Rivista economica, giuridica e sociale: Direttore Responsabile il dott. Gennaro Sangiuliano, il Responsabile generale il dott. Pierluigi Testa.

Nel Consiglio Direttivo del 15 novembre 2011 è stata discussa la proposta di fusione con l’Associazione Alumni EuroSapienza (AAdES), il cui Presidente è il prof. Giuseppe Burgio. Tale fusione sarà portata avanti nei mesi successivi dal Vice Presidente, dott.ssa Sabina Mazza,  e attraverso l’Assemblea straordinaria del 6 febbraio 2013, tenutasi davanti al notaio Ludovico Perna,  è stata inserita una modifica nell’art. 2 dello Statuto. Infine, per perfezionare gli accordi presi con il prof. Burgio e la dott.ssa  Mazza sono state necessarie tre delibere del Consiglio Direttivo del 4 marzo 2013: 1. nomina del rappresentante dell’Associazione AAdES nel Consiglio Direttivo Alumni; 2. acquisizione diretta nella nostra Associazione dei soci attivi AAdES, i quali, per il 2013, non saranno tenuti al versamento della quota associativa; 3. accettazione del patrimonio di AAdES.

Nel 2012 l’Associazione ha istituito un premio Best Student, da assegnare ogni anno ai migliori laureati dell’anno accademico in corso. La prima edizione di questo premio si è svolta il 20 dicembre 2012 e vi hanno partecipato Michel Martone,Viceministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Roberto Alesse, Presidente Commissione Garanzia Attuazione Legge sullo Sciopero, oltre a  rappresentanti di grande aziende (Reconta Ernst&Young, Deloitte Italia, American Express, Mercer Italia).

Tra le molteplici iniziative avviate dall’Associazione con il sostegno logistico e didattico della Facoltà per avvicinare il mondo delle professioni spiccano, per interesse dei problemi affrontati e per qualità delle testimonianze proposte, i corsi di giornalismo economico e comunicazione d’impresa.