• Caminetto “Prospettive turismo: qualità, tradizione, innovazione”.
Caminetto “Prospettive turismo: qualità, tradizione, innovazione”.

 

Lunedì 16 giugno, alle ore 18, presso l’Associazione Civita – piazza Venezia 11, si è tenuto il Caminetto “Prospettive turismo: qualità, innovazione, tradizione”, organizzato dall’Associazione Alumni – Laureati in Economia Sapienza e dalla Banca di Credito Cooperativo di Roma.

Il turismo è una componente imprescindibile dell’economia italiana e concorre in modo sostanziale al Pil, all’occupazione, alla nascita di nuove imprese. Le prospettive di crescita sono favorevoli ma legate al superamento dell’attuale fase di ristagno produttivo e all’adozione di politiche volte a contrastare la perdita di competitività patita dal settore negli ultimi decenni. Si tratta di incoraggiare i tenui segnali di ripresa e di focalizzare prospettive che facciano perno sui punti di forza del sistema. Patrimonio ambientale e culturale, tradizione e innovazione, territorio e informatica debbono coniugare sinergicamente i loro sforzi per conquistare nuovi mercati.

Il 31 maggio la GU ha pubblicato un dl dal titolo “Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo”. L’incontro rappresenta un’occasione per valutare la congruenza delle norme con gli obiettivi strategici di sviluppo turistico oltre che la capacità di affrontare e rimuovere alcuni fra gli ostacoli che impediscono al comparto di esprimere tutta la propria potenzialità di crescita e di competitività globale.

L’incontro si è aperto con i saluti del Presidente della BCC di Roma, Francesco Liberati, del Presidente dell’Associazione Alumni Economia Sapienza, Attilio Celant, e del Preside della Facoltà di Economia Sapienza, Giuseppe Ciccarone.Ha svolto il ruolo di moderatore Corrado Gatti, Professore Straordinario di Economia e Gestione delle Imprese alla Sapienza, Facoltà di Economia, e Consigliere della BCC di Roma. Sono intervenuti Mara Marente, Direttore Ciset, Alessandro Palanza, Vice Presidente dell’Associazione italiadecide, Piergianni Addis, componente del Comitato Direttivo di Confturismo, e Stefano Ceci, Consigliere del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

 

foto 2

 

Share this:

Nessun commento!

You must be logged in to post a comment.